English (UK) Russian Spanish Portuguese (Brazil) French Polish Turkish Chinese Japanese English (US) German

Barriere Termiche

PhoenixTM sviluppa Barriere Termiche adatte a diverse applicazioni specifiche; i processi di verniciatura necessitano, per esempio, di barriere termiche che non lascino tracce di silicone, mentre nell'industria dei trattamenti termici le barriere sono sottoposte ad elevati riscaldamenti e raffreddamenti, quindi l'obbiettivo principale è minimizzare la deformazione delle barriere termiche. PhoenixTM è in grado di progettare barriere termiche per condizioni specifiche, come i processi di riscaldamento dell'acciaio che richiedono strati successivi di isolamento per resistere ai 1300°C del forno. L'esperienza pluriennale dei progettisti PhoenixTM si riscontra fin dal design superiore delle nostre barriere termiche per tutte le applicazioni di trattamento termico e finitura.


TS04 Thermal Barrier

TS04

fino a 300°C

Appositamente progettate per processi di finitura, le Barriere Termiche TS04 uniscono semplicità d'uso ad alte prestazioni in un design compatto. Sono compatibili per Data Logger PhoenixTM a 6, 10 e 20 canali e sono realizzate senza siliconi, quindi adatte all'industria dell'automobile. PhoenixTM può progettare anche soluzioni personalizzate per venire incontro a diverse necessità, come processi di lunga durata o che prevedano l'utilizzo di spruzzi d'acqua.


TS08 Thermal Barrier

TS08

fino a 700°C

Nei processi di brasatura di radiatori di alluminio e condensatori per i sistemi di condizionamento e raffrescamento dell'auto, i Sistemi possono essere sottoposti ad atmosfere aggressive. Queste Barriere Termiche sono create apposta per proteggere il Data Logger nei forni di brasatura. La presenza di ossigeno all'interno della barriera viene ridotta aumentando la quantità di azoto nel materiale di isolamento. Le Barriere Termiche TS08 sono inoltre progettate senza materiale di isolamento esposto all'atmosfera del forno. Questo garantisce la protezione dalle aggressioni acide, un problema comune nei processi CAB, ed estende la vita della barriera riducendo i costi di manutenzione.


TS01-125.png

TS01

fino a 800°C

Sviluppata per processi fino a 800°C, la serie TS01 è perfetta per le applicazioni nell'industria dell'alluminio, vetro e acciaio. L'isolamento microporoso e un assorbitore di calore latente proteggono il data logger dalle alte temperature nel forno. La serie TS01 è robusta e durevole, costruita in acciaio inox di alta qualità e dotata di fasce per il passaggio delle termocoppie sostituibili dall'utente finale. Sono disponibili versioni personalizzate per applicazioni specifiche.


TS02 Thermal Barrier

TS02

fino a 1000°C

I processi come la carbocementazione fino a 1000°C richiedono Barriere Termiche in grado di resistere a cambi drastici di temperatura, pressione e atmosfere aggressive. Rinforzate ai punti critici per minimizzare la distorsione, le Barriere Termiche della serie TS02 sono progettate per offrire piena protezione del Data Logger in tali condizioni estreme. Sono inoltre dotate di chiusure estremamente robuste e pratiche, doppia uscita per le termocoppie e fasce per il passaggio delle stesse sostituibili dall'utente, per estendere la vita della barriera e ridurre i costi di manutenzione. Sono disponibili versioni personalizzate per applicazioni specifiche.


TS06 Thermal Barrier

TS06

fino a 1100°C

Costruite per i processi di solubilizzazione, tempra in acqua ed invecchiamento, le barriere termiche PhoenixTM serie TS06 sono progettate per offrire la massima protezione al data logger in questo tipo di trattamenti termici. Queste barriere termiche utilizzano il principio dell'evaporazione dell'acqua per mantenere fresco il data logger nel forno, e possono riempirsi nuovamente d'acqua nella fase di spegnimento per essere pronte a subire un nuovo ciclo di riscaldamento come avviene normalmente nei trattamenti di solubilizzazione dell'alluminio o dell'acciaio inox. Durante l'immersione viene mantenuta una chiusura stagna tramite passanti a compressione in acciaio inox e robuste guarnizioni applicate alle termocoppie, per garantire la massima protezione al data logger.


TS07 Thermal Barrier

TS07

fino a 1300°C

Progettata per processi lunghi e ad alte temperature come il riscaldamento di bramme e billette di acciaio, prodotta con materiali di alta qualità e isolamento multistrato, la serie TS07 opera con data logger a 10 o 20 canali ed è progettata per l'uso ripetuto a temperature fino a 1300°C. Per agevolare l'assemblaggio e la rimozione del logger è presente un vassoio con morsetti per il fissaggio delle termocoppie integrati.


TS05 Thermal Barrier

TS05

fino a 350°C

Progettate per l'industria della ceramica, le barriere termiche PhoenixTM TS05 vengono posizionate "sottocarro" nel forno per un periodo prolungato a temperature da medie ad alte. Costruite in acciaio inox di alta qualità, queste barriere utilizzano il principio dell'evaporazione dell'acqua per mantenere fresco il data logger e proteggerlo da danni meccanici e dall'ambiente polveroso del forno da ceramica. Queste barriere termiche sono dotate di connettori per termocoppia removibili che possono essere montati distanti dalla barriera termica per un agevole montaggio delle termocoppie.


TS14 Thermal Barrier

TS14

-40°C e i +250°C

I processi nell'industria alimentare come la frittura in olio, la cottura a vapore, la refrigerazione e la surgelazione a temperature tra i -40°C e i +250°C necessitano barriere termiche che possano resistere a forti sbalzi di temperatura e ad immersioni in olio caldo o acqua e garantire la massima protezione al data logger. Le barriere termiche sono dotate di tappi di silicone per sigillare le termocoppie, placche di fissaggio per assicurare la posizione dei tappi, e di una speciale lavorazione per evitare la deformazione della piastra frontale. Sono disponibili versioni speciali per processi non standard.


Ganzer Behaelter freigestellt

TS12

up to 1000°C

The PhoenixTM TS12 Series Thermal Barrier (Patent Pending GB1509136.6) for oil quench processes uses a two part insulation system: The inner thermal barrier is completely sealed to prevent oil contaminating the data logger. The outer insulation layer provides additional heat protection in the furnace. The system is designed not only to go through the complete heat treatment cycle including the oil quench, but has enough thermal capacity to go through a wash cycle afterwards.