English (UK) Spanish Portuguese (Brazil) French Polish Turkish Chinese Japanese English (US) Russian German
ts01-system.jpg

Sistemi PhoenixTM per monitoraggio per il settore fotovoltaico

Nei processi di Contact Firing, tipici dei produttori di celle solari, si realizzano le connessioni tra la cella di silicio e i contatti d'argento. Se la curva tempo/temperatura non è corretta, la resistenza di queste connessioni ne risente così come l'intero rendimento della cella. Questo è un processo veloce, che include diversi stadi critici tra cui una fase di burn out, una fase di cottura ad alta temperatura e una fase di raffreddamento. Monitorare il profilo termico di questo processo è essenziale per la qualità del prodotto finito, pertanto il sistema di monitoraggio deve essere preciso, in grado di raccogliere velocemente i dati, e di resistere ai cicli ripetuti di riscaldamento e raffreddamento durante l'impostazione o il monitoraggio del forno. Il peso del sistema PhoenixTM è meno di 1 Kg, meno del 75% di quello dei principali concorrenti.

screenshot.png

ts01.jpg

Data logger sottile a 6 canali con veloce acquisizione per la massima risoluzione. La sottilissima barriera termica (19 mm) ha una chiusura magnetica per facilitare l'apertura dopo il processo. Il sistema è fornito di un pacchetto software per una completa analisi dei dati, termocoppie a isolamento minerale (MI) a massa termica trascurabile, e un morsetto per applicare le sonde alla cella PV.


Per informazioni dettagliate o datasheet contattateci: sales@phoenixtm.com